Come avviene l’installazione dell’antenna TV?

installazione antenna tv

Vuoi migliorare il segnale TV? O semplicemente hai bisogno di professionisti per l’installazione antenna TV? Ecco come Caliaro Impianti può aiutarti.

Quando si ha a che fare con impianti elettrici il fai da te non è mai la giusta strada. L’installazione antenna tv è un’operazione delicata, soprattutto perché spesso questi impianti vengono installati sul tetto degli edifici.

Inoltre le antenne tv sono estremamente differenti tra loro e necessitano di una serie di valutazioni preventive per installare quella più adatta alle proprie esigenze.

Le valutazioni preventive

Quando ci si rivolge a un professionista per l’installazione antenna tv questo deve saper valutare determinate caratteristiche oggettive.

I nostri tecnici infatti prima di mettere mano all’impianto svolgono un primo sopralluogo al fine di scegliere l’impianto migliore in base a:

  • potenza del segnale su tutte le frequenze
  • rumorosità del segnale
  • provenienza e direzione del segnale (distanza dal ripetitore)
  • numero di prese tv da realizzare

Tipologie di antenne

In commercio esistono molte tipologie di antenne. In linea di massima si distinguono tre tipologie, differenti per posizione di installazione.

Le antenne da interni sono le più semplici da installare e le più economiche. Necessitano solo di un cavo coassiale da collegare alla tv e di una nuova scansione dei canali. Tuttavia essendo collocata all’interno è più adatta per quelle case che si trovano particolarmente vicine a un ripetitore di segnale o che si trovano in zone con un segnale molto buono.

Le antenne da esterno garantiscono un segnale di qualità, soprattutto se orientate in maniera corretta verso il ripetitore. La loro installazione è più complicata rispetto a quelle da interno perché devono essere posizionate sul balcone di casa, sul tetto o comunque in un luogo privo di ostacoli, per permettere al segnale di arrivare in maniera perfetta.

Un tipo di antenna “ibrido” è quello da soffitta. Hanno il pro di essere al riparo dalle intemperie e di non dover installare elementi sul tetto. Tuttavia il segnale risulta sicuramente più debole rispetto a quelle da esterno, perché il tetto dell’edifico costituisce comunque un ostacolo.

Rivolgendovi a Caliaro Impianti potrete avere professionalità, competenza e qualità al vostro servizio.

La nostra sede si trova a Chiampo ma effettuiamo interventi di manutenzione e installazione antenne tv in tutta la provincia di Vicenza e nelle zone limitrofe in cui è richiesto il nostro intervento.

Contattaci per maggiori informazioni sul nostro servizio di installazione antenne tv.

Perché è importante avere un impianto di rilevazione fumi

rilevazione fumi antincendio

In materia di incendi la prevenzione è fondamentale per proteggere l’incolumità delle persone presenti all’interno di un edificio.

Il principio di un incendio si manifesta attraverso i suoi effetti esteriori, ovvero calore, fumo e fiamme. Gli impianti di rilevazione fumi hanno proprio questo scopo, individuare le minime tracce dello scoppio di un incendio, anche quelle non percepibili dall’uomo.

La sua installazione a seconda del contesto e dei luoghi può essere facoltativa o obbligatoria. In particolare si rende obbligatoria in tutti quei luoghi pubblici o a seguito di un controllo da parte di un professionista che ha valutato i rischi correlati a beni, persone e ambiente. Nelle abitazioni domestiche ad esempio non è obbligatorio per legge ma semplicemente finalizzato ad aumentare la sicurezza domestica.

In questo approfondimento gli esperti di Caliaro Impianti, azienda specializzata nell’installazione e manutenzione di impianti elettrici civili e industriali, ci spiegheranno come funziona un impianto di rilevazione fumi e la sua importanza.

Le tipologie di sistemi per la rilevazione fumi

I rilevatori di fumo fanno parte di quei dispositivi antincendio detti automatici, perché in grado di rilevare le particelle solide contenute nei fumi senza che l’uomo azioni alcun dispositivo o lanci l’allarme.

Tra gli impianti di rilevazione fumi si distinguono quattro diverse tipologie, che differiscono per tecnologia di rivelazione :

  1. Rilevatori ottici a fascio: rilevano i cambiamenti di intensità della luce dovuti alla presenza di fumo, attraverso un’analisi ottica. Un diodo fotoemettitore rileva l’attenuazione di luce dovuta alla presenza delle particelle di fumo e trasmettono il segnale alla centralina.
  2. Rilevatori a camera ionizzante: si attivano in base alla variazione di campo elettrico dovuto agli ioni generati dalla combustione. Sono molto sensibili agli incendi a fiamma aperta mentre risultano meno efficaci su incendi che sviluppano poche fiamme.
  3. Rilevatori di fiamma: sono dotati di sensori a raggi UV o raggi IR e rilevano la radiazione elettromagnetica emessa dalle fiamme.
  4. Sistemi di rivelazione video: tra i sistemi più moderni, che basano il loro funzionamento su software di analisi del movimento del fumo. Assolvono il doppio compito di antincendio e anti effrazione.

Come possiamo aiutarti

Caliaro Impianti ha sviluppato il proprio know how sulla progettazione, installazione e manutenzione di impianti elettrici ma nel corso del tempo si è specializzata anche nella realizzazione di altre tipologie di impianto a funzionamento elettronico, come i sistemi di rilevazione fumi e incendio.

I nostri esperti intervengono tempestivamente per installare o provvedere alla manutenzione di questa tipologia di impianti ad uso civile o industriale. A seguito della richiesta di un nostro intervento, effettuiamo un sopralluogo per comprendere le esigenze del cliente e proponiamo la migliore soluzione personalizzata sulle reali necessità.

Per maggiori informazioni sui nostri impianti di rilevazione fumi non esitare a contattarci.

Fibra ottica: cos’è e come viene installato l’impianto

fibra ottica

Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di impianti di fibra ottica, che hanno notevolmente accelerato la velocità della rete internet.

Negli ultimi anni la connessione ad alta velocità si è diffusa su gran parte del territorio italiano con una conseguente maggiore richiesta di impianti di fibra ottica installati in ambito domestico e commerciale.

L’installazione di un impianto di questo genere è relativamente semplice ma richiede l’intervento di un tecnico specializzato. Caliaro Impianti è l’azienda partner ideale: ci occupiamo di installazione e manutenzione di impianti elettrici civili e industriali, tra cui anche impianti di fibra ottica.

Quali fibre ottiche esistono?

Quando si parla di fibra ottica è bene fare una distinzione preliminare. Esistono infatti due principali tipologie di fibre, differenti per velocità di navigazione.

  • Fibra ottica o FTTH – è realizzata interamente in fibra ottica e attualmente è la tipologia di linea più veloce, fino a 1 gigabit al secondo. In cavo di fibra arriva direttamente fino all’edificio o abitazione privata (FTTH infatti significa Fiber to the home).
  • Fibra misto rame o FTTC o FTTS – è una connessione cosiddetta ibrida; la fibra arriva solo fino ai cabinet (gli armadi stradali) mentre da questi all’abitazione rimane in classico doppino in rame. Si tratta di un tipo di fibra più economico ma anche meno performante: dai 30 ai 200 Mega di velocità.

Come si installa l’impianto

L’installazione di un impianto di fibra ottica non è particolarmente difficoltoso e non richiede chissà che interventi.

In particolare per l’impianto FFTC o FFTS è semplicissimo in quanto i nostri tecnici avranno già a disposizione le tubazioni e le canalizzazioni del precedente doppino telefonico per collegare i cavi in rame dell’abitazione a quelli in fibra che arrivano fino al cabinet.

Nel caso invece di impianto interamente in fibra ottica ci sono due soluzioni possibili. La prima è installare il cavo a fibra ottica a vista sulla parete.
In alternativa se non si vogliono cavi a vista si dovranno predisporre gli interventi di realizzazione delle tubazioni e canalizzazioni, in modo da installare la borchia ottica nel punto preferito.

I tecnici di Caliaro Impianti, forti di un know how di alto profilo svolgeranno un sopralluogo per raccogliere le esigenze del committente e studiare la migliore soluzione di impianto.

Per maggiori informazioni sul nostro servizio di installazione di impianto fibra ottica non esitare a contattarci, cliccando qui.

Piattaforma aerea: cos’è e a cosa serve

piattaforma aerea

In ambito edile la piattaforma aerea è un macchinario che agevola non di poco il lavoro in quota, rendendolo più sicuro e più agile.

Soprattutto in determinati settori che necessitano di sollevare in quota persone o materiale da lavoro, la piattaforma aerea risponde a esigenze fondamentali.

In primis un’esigenza di sicurezza, vista la necessità di alcuni operatori di lavorare in quota e di compiere operazioni anche delicate. In secondo luogo la necessità di utilizzare macchinari robusti, resistenti a grandi pesi e dotati di braccia meccaniche che si spingono anche fino i 100 metri di altezza, a seconda del modello.

La piattaforma aerea consente di fare tutto questo. Ne esistono di diverse tipologie, da quelle montate direttamente su autocarri (molto semplici da trasportare e muovere) a quelle che compiono solo movimenti verticali o con torrette girevoli a 360°. In ogni caso sono costituite da un basamento che sostiene l’intera struttura, da un pantografo o un braccio telescopico ovvero la parte estensibile che permette di raggiungere l’altezza desiderata e da un basamento superiore o torretta circondata da una gabbia di sicurezza. Questi macchinari sono mossi da un motore elettrico e una pompa idraulica che permette il sollevamento in quota.

La scelta della piattaforma aerea più idonea è direttamente collegata al tipo di lavoro che si deve svolgere. Noi di Caliaro Impianti mettiamo a disposizione la nostra esperienza anche per il noleggio di questi mezzi. Ecco tutto quello che serve sapere.

Campi di utilizzo

Come già anticipato la piattaforma aerea trova largo utilizzo nel settore edile, dove le esigenze di svolgere lavori e manutenzioni in quota sono più evidenti.

Ma non si tratta dell’unico settore in cui questi macchinari trovano applicazione. Pensiamo ad esempio al settore industriale, in cui le piattaforme aeree vengono utilizzare sia all’interno che all’esterno sia per sollevare persone che per spostare grossi carichi.

Oppure il settore delle pulizie o manutenzioni urbane. Le piattaforme sono utilizzate per pulire grandi vetrate irraggiungibili in altro modo oppure per potare grandi alberi o ancora per installare luminarie.

Il nostro servizio di noleggio

L’importanza e i vantaggi apportati da questi macchinari sono ormai noti nel settore:

  • facilità di spostamento
  • installazione veloce
  • ridotta manutenzione
  • adattabili alle esigenze di cantiere
  • maggiore sicurezza
  • minor rischio di caduta

Le piattaforme aeree in un certo senso hanno sostituito i ponteggi e i trabattelli, strutture meno sicure e che consentono minor spazio di manovra in altezza da parte degli operai.

Inoltre con la soluzione di noleggio fornita da Caliaro Impianti potrete avere macchinari in ottime condizioni, sempre controllate e a un prezzo vantaggioso rispetto all’acquisto delle stesse. Il nostro parco mezzi disponibile per il noleggio permette di rispondere ad ogni tipo di esigenza di lavoro in quota, con minimo investimento.

Per maggiori informazioni sul ostro servizio di noleggio piattaforma aerea non esitare a contattarci.

Impianti rilevazione incendio: di cosa si tratta?

impianto rilevazione incendio

Gli impianti rilevazione incendio sono fondamentali per proteggere un edificio dal rischio incendi.

Rilevare un principio di incendio tempestivamente è il miglior modo per limitare quanto più i danni che potrebbe provocare in un edificio. In questo vengono in soccorso gli impianti rilevazione incendio, installati in luoghi pubblici e non solo.

Questi sistemi sono indispensabili per non dire obbligatori in determinate strutture quali centri commerciali, ospedali, strutture sanitarie, negozi, alberghi. In alcuni casi, secondo la normativa UNI 9795:2013 la presenza di un impianto antincendio unitamente all’utilizzo di materiali ignifughi, sono le condizioni necessarie per ottenere l’abitabilità di tali edifici.

Noi di Caliaro Impianti, specializzati nell’installazione di impianti elettrici civili e industriali, forniamo ai nostri clienti anche sistemi di sicurezza per la rilevazione incendi. Ecco di cosa si tratta e da cosa sono costituiti.

Cosa sono gli impianti rilevazione incendio?

Con il termine “impianti di rilevazione incendio” si intende in modo specifico l’insieme di tutte quelle apparecchiature (rilevatori fumo, rilevatori calore, rilevatori di fiamma, centrale di rilevazione) adibite alla rilevazione e alla segnalazione di un principio di incendio.

In particolare tra tra i rilevatori di fumo, il principale segnale della presenza di un principio di incendio, si distinguono:

  • rilevatori lineari
  • rilevatori ottici
  • rilevatori a ionizzazione
  • rilevatori di temperature

L’impianto di rilevazione inoltre può essere automatico o manuale. L’impianto automatico di rilevazione incendi sono costituiti da sensori che rilevano in modo automatico la presenza di fumo o calore nell’ambiente. Tali sensori sono installati sul soffitto in quanto fumo e calore tendono a salire verso l’alto.

Gli impianti manuali invece sono caratterizzati da pulsanti antincendio che vengono azionati direttamente dall’uomo nel momento in cui ci si accorge di un’anomalia.

A chi rivolgersi per installare un impianto antincendio?

L’assistenza di Caliaro Impianti ti aiuterà ad individuare l’impianto migliore e ad installarlo in maniera conforme alla normativa.

Considerando anche che in molti casi è richiesto un progetto per l’installazione, rivolgersi a professionisti è la scelta migliore. In particolare in ambito civile sono soggetti a progetto tutti gli impianti con più di 9 sensori. In ambito industriale e commerciale invece vige l’obbligo di progetto indipendentemente dal numero di sensori di cui è dotato l’impianto.

Per maggiori informazioni sul nostro servizio di installazione di impianti rilevazione incendio non esitare a contattarci.

Proroga del bonus fotovoltaico fino al 2022

bonus fotovoltaico 2022

La Legge di Bilancio 2022 conferma le detrazioni per la riqualificazione energetica e in particolare il bonus fotovoltaico.

Gli ultimi due anni sono stati per eccellenza gli anni dei bonus. E la tendenza sembra ripetersi anche nel 2022. La Legge di Bilancio 2022 infatti ha prorogato per il prossimo anno il bonus fotovoltaico.

Il bonus fotovoltaico, inserito all’interno del Superbonus 110%, permette di avere una detrazione fiscale del 110% sul costo complessivo dell’intervento spalmato in 5 anni.

Scegliendo di installare un impianto fotovoltaico si potrà quindi godere ancora di grandi incentivi. Scopriamo come beneficiarne con gli esperti di Caliaro Impianti, specializzata anche nella realizzazione e manutenzione di impianti fotovoltaici.

Come funziona il bonus fotovoltaico

Per beneficiare del bonus, l’acquisto del sistema fotovoltaico o del sistema di accumulo deve essere abbinato a uno degli interventi cosiddetti trainanti.

In questo caso gli interventi che danno accesso al bonus sono:

  • realizzazione del cappotto termico
  • efficientamento energetico degli impianti termici
  • interventi legati al sisma-bonus

Questi interventi dovranno in ogni caso garantire un efficientamento energetico e bisognerà dimostrare attraverso l’A.P.E di aver migliorato l’edificio di almeno due classi energetiche.

In ogni caso la spesa concessa per il fotovoltaico non può superare una certa soglia. Di fatti è stato fissato il limite massimo di 2.400 euro per ogni kW.

Chi può richiederlo

La detrazione può essere richiesta da:

  • persone fisiche
  • condomini
  • IACP
  • cooperative di abitazione
  • organizzazioni non lucrative di utilità sociale, associazioni e società sportive dilettantistiche (limitatamente agli spogliatoi), organizzazioni di volontariato e dalle associazioni di promozione sociale
  • titolari di reddito d’impresa o professionale

La scadenza

Con l’attuale proroga è possibile richiedere il bonus fotovoltaico fino al 30 giugno 2022.

La data di scadenza si protrae fino al 31 dicembre 2022 solo per condomini ed edifici da 2 a 4 unità abitative. In questo caso la scadenza slitta a dicembre a patto che entro il 30 giugno 2022 si sia completato almeno il 60% dell’intervento complessivo.

A chi rivolgersi

Per realizzare un impianto ad hoc è bene rivolgersi a un’azienda specializzata, come Caliaro Impianti che da 20 anni mette a disposizione dei propri clienti la propria esperienza nella progettazione, installazione e manutenzione di impianti elettrici civili e industriali, compresi gli impianti fotovoltaici.

Mettiamo a disposizione professionalità e competenza. Rivolgiti a noi per realizzare il tuo impianto fotovoltaico e beneficiare del bonus.

Impianti automazione cancelli: i servizi di Caliaro Impianti

impainto automazione cancelli

Gli impianti di automazione cancelli conciliano esigenze di comodità e sicurezza.

Affidarsi a una ditta professionale che offra servizio di installazione impianti automazione cancelli è la scelta migliore per installare un cancello automatico o per automatizzare il cancello preesistente.

Caliaro Impianti, azienda specializzata in installazione di impianti elettrici civili e industriali con oltre 20 anni di esperienza nel settore, è in grado di far fronte a tutte le richieste per la progettazione e montaggio di un cancello automatico.

Scopriamo di più su questo servizio nell’approfondimento di oggi.

Come funziona un impianto automatico

Innanzitutto un cancello automatico sfrutta l’elettricità e gli input inviati a distanza tramite un telecomando.

Il movimento di apertura e chiusura è affidato a un motore mentre la centralina raccoglie di apertura inviato da un telecomando o da un altro dispositivo.

La tecnologia di automazione cancelli non è solo sinonimo di comfort ma anche di sicurezza. Infatti la centralina rileva anche altri segnali, come ad esempio il passaggio di una persona o in generale di un ostacolo davanti alle fotocellule installate alle estremità del cancello.

In questo caso la centralina interrompe la chiusura del cancello evitando che si verifichino incidenti o infortuni.

Tipologie di cancelli

Rivolgendosi a Caliaro Impianti potrai motorizzare cancelli scorrevoli, a battente e portoni di qualunque tipologia, sia esistenti che di nuova installazione.

Esistono due categorie principali di cancelli, fermo restando che le variabili in quanto a materiali, misure e forme sono svariate.

  • cancello automatico battente: le ante ruotando su un fulcro si aprono verso l’interno della proprietà. Affinchè l’apertura avvenga correttamente è necessario calcolare lo spazio necessario e lasciare libero quello antistante;
  • cancello scorrevole: è sicuramente la soluzione meno ingombrante in quanto il cancello scorre su un binario parallelo alla cancellata.

Impianti automazione cancelli e tecnologia

L’innovazione tecnologica applicata agli impianti elettrici ha consentito di realizzare cancelli automatici sempre più avanzati da questo punto di vista ed estremamente comodi.

Infatti il sistema di automazione può essere collegato al sistema domotico ed essere governato direttamente dallo smartphone. Questo è estremamente utile quando si è fuori casa.

Caliaro Impianti vanta un’esperienza pluriennale nell’installazione di impianti automazione cancelli. Contattaci per maggiori informazioni sul servizio offerto.